Filse
Botteghe entroterra: pubblicata graduatoria provincia di Genova

Con Decreto del Dirigente Responsabile è stata approvata e pubblicata la graduatoria delle domande di agevolazione presentate dalle botteghe delle provincia di Genova a valere sul bando del 2018 della L.R. 3/2008 VII bis - Botteghe ubicate nell'entroterra

La gradutoria, che è prevista al punto 12 del Bando stesso, è consultabile al seguente link:

Graduatoria provincia Genova

 
Nuovi obblighi di pubblicità per imprese che percepiscono benefici pubblica

ONERI INFORMATIVI E PUBBLICITARI PER LE IMPRESE, LE ASSOCIAZIONI, LE ONLUS E LE FONDAZIONI CHE PERCEPISCONO BENEFICI DI NATURA PUBBLICA

 

La L. 4 agosto 2017 n. 124 (Legge annuale per il mercato e la concorrenza) art. 1 commi 125-129 prevede, tra l'altro, che le imprese che abbiano ricevuto sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e comunque vantaggi economici per un importo pari o superiore ad Euro 10.000,00, da parte di:

  • Pubbliche amministrazioni e soggetti di cui all'art. 2-bis del D.Lgs 2013/33 (quindi anche società a controllo pubblico);
  • Società controllate di diritto o di fatto, direttamente o indirettamente, da pubbliche amministrazioni, comprese le società con azioni quotate in mercati regolamentati e le loro partecipate;
  • Società a partecipazione pubblica comprese quelle che emettono azioni quotate e dalle loro partecipate,

a partire dall'anno 2019 (per gli importi percepiti nell'anno 2018) indichino gli importi ricevuti nel corso dell'anno di riferimento (secondo il criterio contabile di cassa) nella nota integrativa del bilancio di esercizio e nella nota integrativa dell'eventuale bilancio consolidato, ove previsto, entro il termine di redazione degli stessi.

L'inosservanza di tale obbligo comporta la restituzione delle somme ai soggetti eroganti entro tre mesi dal predetto termine.

L'adempimento dovrà essere osservato anche negli anni successivi, sempre con riferimento all'anno precedente.

La norma prevede altresì l'obbligo di pubblicazione su siti o portali internet in capo ad associazioni, ONLUS e fondazioni che abbiano percepito sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e comunque vantaggi economici per un importo pari o superiore ad Euro 10.000,00.

Si sottolinea che la presente comunicazione deve intendersi come mero supporto informativo in merito alla citata novità normativa, e può non essere esaustiva di ogni indicazione sul tema in parola. Del che, per effetto della presente nota di cortesia, in nessun caso la Scrivente potrà essere ritenuta responsabile di un'interpretazione erronea della nuova normativa di cui trattasi.

 

Riferimenti normativi:

 
Ponte Morandi: Fondo di garanzia per imprese danneggiate

A seguito degli eventi del 14 agosto, su indicazione di Regione Liguria, FILSE ha attivato un Fondo di Garanzia per i finanziamenti bancari, volti a finanziare il circolante delle imprese in difficoltà a seguito del crollo del Ponte Morandi.

Possono accedere al Fondo di garanzia, le imprese di micro, piccola e media dimensione che hanno presentato il modello AE (approvato con DGR n. 706 del 30/08/2018) a Regione Liguria per il tramite delle competenti CCIAA entro il 01/10/2018.

I finanziamenti bancari che fruiscono della garanzia del Fondo hanno durata di pre-ammortamento tra 12 e 18 mesi oltre ad un periodo di ammortamento compreso tra 24 e 72 mesi. 
L’importo del finanziamento deve essere compreso tra €10.000 ed € 180.000.

L’ammissione ai benefici del Fondo di Garanzia consente:
-  l’attivazione di una garanzia diretta fino all’80% del finanziamento concesso da una Banca Convenzionata, oppure 
- la concessione di una controgaranzia, sempre in misura dell’80%, ad una garanzia rilasciata da un Confidi Convenzionato per un finanziamento concesso da parte di una Banca Convenzionata.

La domanda dovrà essere inoltrata utilizzando la piattaforma bandionLine, a decorrere dal giorno 9 Ottobre 2018 sino al giorno 30 Settembre 2019.

Le modalità operative di accesso al Fondo saranno illustrate in alcuni incontri pubblici, che si terranno:

  • Martedi 2 ottobre alle ore 11.00 presso il BIC Liguria - Via Greto di Cornigliano 6R
  • Lunedì 8 ottobre alle ore 11.00 presso il Palazzo della Borsa Valori - Via XX Settembre, 44

 

 
Turismo: Finanziamenti per lo sviluppo di servizi innovativi

Con la deliberazione n. 159 del 1° marzo 2019 è stato approvato dalla Giunta regionale l'avviso di finanziamento a favore del settore turistico per la realizzazione di servizi turistici anche innovativi collegati al prodotto. Il bando in particolare prevede finanziamenti a tasso agevolato da un minimo di 10 mila euro a un massimo di 50 mila euro, con rimborso in cinque anni senza richieste di garanzie (fatte salve le erogazioni di anticipi).

Dal 16 aprile al 16 luglio 2019 potranno candidarsi sul sistema “Bandi on line” di Filse imprese o altri soggetti economici che condividano il progetto con almeno altri due partner, reti di imprese-soggetto e consorzi già costituiti. Obiettivo del bando è favorire l’aggregazione tra diversi operatori e supportare l’innovazione dell’offerta dei servizi turistici di qualità, coerenti con quanto previsto dal ‘Piano del Turismo 2020’.

Clicca qui per consultare il bando.

 

 

 

 
FILSE S.p.A. - P. IVA 00616030102
piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova - tel. +39 010 840 33 03 - fax +39 010 542 335
sede legale: via Peschiera 16 - 16122 Genova - tel. +39 010 840 31 - fax +39 010 814 919
E-mail: filse@filse.it - PEC: filse.filse@pec.it

XHTML Validation

CSS Validation

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso e' essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information