POR Liguria (2007-2013) - Asse 1 Innovazione e Competitività - Azione 1.2.2 DLTM - Ricerca industriale e sviluppo sperimentale a favore delle imprese del Distretto ligure per le tecnologie marine - RIAVVIO 2012

La Giunta Regionale, con deliberazione n. 1619 del 21 dicembre 2012, ha approvato, con modifiche al testo, il riavvio del bando attuativo dell’Azione 1.2.2 “Ricerca industriale e sviluppo sperimentale” a favore delle aggregazioni di imprese del Distretto Ligure delle Tecnologie Marine (D.L.T.M.) finanziato con fondi F.E.S.R, assegnati dal Programma Operativo Regionale 2007/2013.

Verificato il notevole interesse manifestato dalle imprese per il primo bando finalizzato alle attività di ricerca e di sviluppo sperimentale, la Giunta ha ritenuto opportuno utilizzare le ulteriori risorse disponibili pari a 5 milioni di euro, approvando un successivo bando e apportando alcune modifiche aventi principalmente lo scopo:

  • di favorire le aggregazioni di impresa (il bando è riservato ai raggruppamenti temporanei d’impresa R.T.I., ai contratti di rete, ai consorzi e alle società consortili);
  • di estendere il finanziamento alle micro imprese, per le quali, assieme alle piccole, è stata garantita una riserva pari al 30% delle risorse finanziarie assegnate.
  • di premiare maggiormente i progetti che prevedano una ricaduta scientifica/tecnologica sul tessuto produttivo delle imprese coinvolte.
  • di rendere più semplici  le regole di tracciabilità dei pagamenti e l’aspetto gestionale del progetto.

Scheda bando

 

DOTAZIONE 
FINANZIARIA 

€ 5.000.000 (cinquemilioni/00). 

Il 30% della dotazione di cui sopra è riservato alle aggregazioni composte da micro e piccole imprese.

 

 

SOGGETTI
BENEFICIARI

  1. a)consorzio di imprese
  2. b)società consortile
  3. c)Raggruppamento Temporaneo di imprese (R.T.I.)
  4. d)Contratto di rete
  5. e)Aggregazione fra una Grande Imprese e almeno due MPMI (micro piccole e medie imprese).
 


COSTITUZIONE 
DEI SOGGETTI RICHIEDENTI

 

Devono essere costituiti alla data di presentazione della domanda, ad eccezione del R.T.I. e del Contratto di Rete che potranno perfezionare la costituzione entro il termine perentorio di 90 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione del provvedimento di concessione del contributo.


SETTORI
DI  ATTIVITA’

I soggetti richiedenti devono essere in possesso della qualità di socio della S.c.r.l. D.L.T.M. direttamente o in quanto facenti parte di Consorzi soci della Società D.L.T.M. e che presentino progetti di ricerca industriale e/o di sviluppo sperimentale rientranti negli ambiti operativi del D.L.T.M.

 

AMBITI
OPERATIVI D.L.T.M.

  • lo sviluppo di sistemi navali per la difesa;
  • lo sviluppo di sistemi navali per la cantieristica navale e diportistica;
  • il monitoraggio, bonifica e sicurezza dell’ambiente marino (in cantieristica navale, nautica da diporto e mega yachts, offshore petrolifero ed energetico, sistemi navali e portuali, strumentazioni ed apparecchiature/impianti per l’applicazione navale e subacquea, logistica intelligente, logistica intelligente, materiali per applicazioni marine.

 

OBIETTIVI
DELL’INTERVENTO

L’azione intende rafforzare la competitività del sistema produttivo regionale, nell’ambito del Distretto Ligure delle Tecnologie Marine, stimolando le attività di ricerca e di sviluppo sperimentale delle imprese, rafforzando i rapporti di collaborazione tra gli attori del sistema regionale della ricerca e promuovendo la ricaduta industriale e tecnologica sul tessuto produttivo.

 

INIZIATIVE
AMMISSIBILI

Sono ammissibili le iniziative che abbiano avvio successivamente alla presentazione della domanda e non oltre 60 giorni  dalla data di ricevimento del provvedimento di concessione dell’agevolazione.

 

 

SPESE
AMMISSIBILI

L’ammontare degli investimenti ammissibili non può essere inferiore a
€ 150.000,00.

Riguardo le spese del personale, si specifica:

  • nel caso di consorzio o società consortile sono ammissibili solo se riferite a personale direttamente dipendente del consorzio o società consortile che presenta domanda di contributo .
  • nel caso di RTI o di Contratto di Rete devono essere riconducibili al personale delle singole imprese facenti parte del raggruppamento stesso.

Le restanti spese:

  • sono ammissibili solo se fatturate direttamente al consorzio o società consortile che presenta domanda di contributo;
  • nel caso di RTI o Contratto di Rete alle singole imprese facenti parte del raggruppamento stesso.
 

 

 

MISURA
DELL’AGEVOLAZIONE

 

A fondo perduto calcolato sulle spese ammissibili nella misura sotto indicata:

Tipologia di progetto

Beneficiario

Micro,Piccola e Media Impresa

Grande Impresa

Ricerca industriale

60%

50%

Sviluppo sperimentale

35%

25%

Il 30% della dotazione finanziaria di cui sopra è riservata alle aggregazioni composte da micro e piccole imprese.

E’ concessa nella misura massima  di € 500.000,00 (cinquecentomila/00).

TERMINI PRESENTAZIONE
D
ELLE DOMANDE

Dal 01 febbraio al 01 marzo 2013 compresi

 

MODALITA’
DI PRESENTAZIONE
DELLE DOMANDE

La domanda di ammissione al finanziamento deve essere redatta esclusivamente sui moduli reperibili presso FI.L.S.E. S.p.A. o direttamente scaricabili dal sito internet www.filse.it o in conformità agli stessi, compilati in ogni parte e completi di tutta la documentazione richiesta, pena inammissibilità della stessa.

La domanda deve essere prodotta in bollo e sottoscritta dal legale rappresentante del soggetto richiedente sotto forma di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, deve essere corredata, a pena di irricevibilità, di idoneo documento di identità.

La domanda deve essere spedita a mezzo di raccomandata postale indirizzandola a:

Finanziaria Ligure per lo Sviluppo Economico – FI.L.S.E. S.p.A.
Via Peschiera 16 – 16122 Genova

Sulla busta deve essere apposta la seguente dicitura:

P.O.R. LIGURIA (2007-2013) – ASSE 1 INNOVAZIONE E COMPETITIVITA’ 

2° BANDO D.L.T.M. Azione 1.2.2 Ricerca industriale e sviluppo sperimentale 

a favore delle aggregazioni d’ impresa del Distretto Ligure delle Tecnologie Marine (D.L.T.M.) 

ANNO 2012

 

 

NOTA
BENE

Ciascuna impresa può presentare una sola domanda riferita ad un unico progetto a valere sul presente bando entro i termini di apertura dello stesso, attraverso un unico raggruppamento (consorzio, società consortile, contratto di rete, R.T.I. con M.P.M.I. o G.I). Solo le MPMI possono presentare una seconda domanda relativa ad un altro progetto, in qualità di capofila o co-proponente all’interno di RTI con Grande Impresa, entro i termini di apertura dello stesso, salvo che tale tipologia non sia già stata presentata come prima domanda.

 

Ordina per : Nome | Data | Click [ Crescente ]

Regione Liguria con propria deliberazione n. 71 del 31 gennaio 2014 ha assentito alla possibilità di concedere una proroga per un periodo massimo di sei mesi, su motivata richiesta dei singoli beneficiari, dei termini per la realizzazione degli interventi previsti al punto 6 del bando, fermo restando che le iniziative finanziate dovranno essere ultimate e la relativa spesa finale dovrà essere rendicontata a FI.L.S.E. entro il termine perentorio del 30 settembre 2015.

In data 19 marzo 2013 presso la sede di FI.L.S.E. S.p.A., di Via Peschiera 16- Genova, alla presenza del Notaio Dott. Lorenzo Anselmi, si è svolto il sorteggio delle istanze spedite in pari data dal 01.02.13 al 01.03.2013 a valere sul bando P.O.R. LIGURIA (2007-2013) – ASSE 1 INNOVAZIONE E COMPETITIVITA’, Azione 1.2.2 “Ricerca industriale e sviluppo sperimentale a favore delle aggregazioni di imprese del Distretto Ligure delle Tecnologie Marine (D.L.T.M.) anno 2012”, al fine della determinazione dell’ordine cronologico delle stesse, ai sensi di quanto previsto al punto 12 del bando medesimo. Il bando si è chiuso in data 01/03/2013.

Segue l’elenco completo delle istanze inviate dal  01.02.13 al 01.03.2013 come iscritto dal Notaio a Numero di repertorio 58368 del 19/03/2013

FILSE S.p.A. - P. IVA 00616030102
piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova - tel. +39 010 840 33 03 - fax +39 010 542 335
sede legale: via Peschiera 16 - 16122 Genova - tel. +39 010 840 31 - fax +39 010 814 919
E-mail: filse@filse.it - PEC: filse.filse@pec.it

XHTML Validation

CSS Validation

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso e' essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information