Bonus carburante

L’art. 45 della Legge 99 del 23 luglio 2009 istituisce il “Fondo preordinato alla riduzione del prezzo alla pompa dei carburanti per i residenti nella Regione interessate dall’estrazione di idrocarburi liquidi e gassosi, nonché dalle attività di rigassificazione”. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze di concerto con il Ministero per lo Sviluppo Economico ha emesso decreto congiunto con il quale sono state definite le modalità procedurali di utilizzo del Fondo ed in particolare con il medesimo atto del 7 agosto 2014 ha provveduto alla ripartizione del Fondo includendo la Regione Liguria ed assegnandole complessivamente Euro 2.201.384,32 una tantum.


Regione Liguria con Legge regionale n. 7 del 9 marzo 2015, all’articolo 16 ha stabilito di concedere le somme assegnate in favore dei residenti delle aree interessate, rimandando a successivo proprio provvedimento l’individuazione delle aree stesse, l’entità del contributo, i beneficiari nonché le modalità ed i termini di presentazione delle domande.


Con proprie deliberazioni di Giunta, la Regione Liguria ha quindi provveduto ad individuare come area interessata dal provvedimento l’intero Comune di Portovenere e la Circoscrizione n.1 del Comune della Spezia. Ha inoltre definito quali beneficiari i soggetti maggiorenni, possessori di veicolo auto/moto e residenti alla data del 31 dicembre 2016 nelle aree sopra indicate e altresì definito di erogare il beneficio tramite l’emissione di una carta prepagata intestata ai beneficiari ed utilizzabile esclusivamente per l’acquisto di carburante alla pompa per il rifornimento dei propri mezzi.

 

In termini generali l’attività riguarderà quasi 5.000 nuclei famigliari, così come individuati nei documenti sotto allegati. La ripartizione del totale del fondo affidato, pari a 2.201.384,32 tra tutti i 4.937 beneficiari determina un contributo concesso ad ogni nucleo famigliare pari ad circa Euro 440,00

 

Le operazioni per l'ottenimento del bonus si svolgeranno come segue:
1) I beneficiari, identificati con il supporto dei comuni interessati, riceveranno a partire dal mese di novembre direttamente a casa una comunicazione da Credit Agricole Carispezia, all'interno della quale troveranno modulo per la richiesta della carta e delibera di concessione del contributo. La lettera della Banca avrà indicato un numero verde da contattare per poter prendere appuntamento per il rilascio della carta prepagata, presso la filiale più vicina.

2) Il beneficiario si dovrà recare il giorno dell'appuntamento presso la filiale prescelta portando con sè il modulo di richiesta ricevuto, la carta di identità, la patente in corso di validità e copia del libretto dell'auto.

3) La Banca verificherà la presenza della documentazione sopra elencata e provvederà al rilascio contestuale di carta prepagata intestata al beneficiario e caricata di circa Euro 440,00 immediatamente attiva.

4) La carta prepagata, potrà essere utilizzata esclusivamente presso i distributori di carburante di tutto il territorio nazionale per pagare il rifornimento dei propri veicoli (auto/moto) a partire dalla data di rilascio e sino al 27 novembre 2019.

Per dubbi e maggiori informazioni è possibile scrivere a: infobandi@filse.it

FILSE S.p.A. - P. IVA 00616030102
piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova - tel. +39 010 840 33 03 - fax +39 010 542 335
sede legale: via Peschiera 16 - 16122 Genova - tel. +39 010 840 31 - fax +39 010 814 919
E-mail: filse@filse.it - PEC: filse.filse@pec.it

XHTML Validation

CSS Validation

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso e' essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information