Avviso pubblico per il convenzionamento con le Banche - Fondo RUEV 2016 Stampa
Scritto da merlo   
Giovedì 22 Settembre 2016 16:55

Regione Liguria ha approvato con DGR n. 803 del 5 agosto 2016 un nuovo bando per la rigenerazione urbana, edilizia residenziale sociale e valorizzazione del patrimonio pubblico. Il bando è finalizzato a favorire la realizzazione di un Programma di intervento sul territorio in cui si prevede la convergenza di azioni pubbliche e private finalizzate a sostenere l’offerta abitativa sociale, la rigenerazione urbana, la qualità dell’abitare e la valorizzazione del patrimonio pubblico nei comuni liguri, con interventi di edilizia residenziale sociale (ERS), intervenire sul patrimonio edilizio esistente con azioni di recupero e di sostituzione edilizia, valorizzazione del patrimonio edilizio pubblico, rigenerazione di spazi pubblici. Le risorse per l’attuazione del bando sono costituite da Euro 1.830.000 derivanti da fondi in gestione di FI.L.S.E. S.p.A., da fondi di edilizia agevolata e sovvenzionata. E’ inoltre previsto l’utilizzo di risorse derivanti dalla valorizzazione del patrimonio pubblico individuato nelle singole proposte e cofinanziamenti da parte dei Comuni ed altre amministrazioni pubbliche, Enti, Aziende e privati.

Il Bando riconoscerà per i Programmi presentati, nei limiti e secondo le modalità di cui al Bando stesso, oltre a contributi in conto capitale anche contributi a copertura degli interessi dei mutui accesi dai Comuni a fronte delle opere finanziate, anche al fine di incentivare il cofinanziamento dei programmi stessi da parte degli Enti locali. In relazione alla prevista attivazione di mutui, nell’ambito dei Programmi da parte dei Comuni, FI.L.S.E. ha ritenuto necessario promuovere la sottoscrizione di apposita convenzione con le banche per favorire l’informativa e l’accesso al credito bancario alle migliori condizioni ai fini degli obiettivi del Bando.

FI.L.S.E. ha definito a tal fine lo schema di convenzione fra FI.L.S.E. e gli istituti di Credito, sotto riportato, in cui le banche si impegnano a valutare a condizioni di mercato e senza vincolo di gestione della tesoreria, le richieste di finanziamento dei Comuni, praticare condizioni di favore ai soggetti richiedenti il finanziamento ai sensi del bando, identificare un nominativo di riferimento a supporto dei richiedenti il finanziamento al fine di fornire informazioni ed assistenza per la predisposizione della pratica bancaria, promuovere iniziative di promozione del bando e delle opportunità messe a disposizione in tale ambito dalla banca, anche attraverso idonea informativa coordinata nell’ambito degli sportelli sul territorio.

Allegati:
FileDescrizioneordineDimensione del FileUltima modifica
Scarica questo file (Convenzione FILSE - BANCHE.doc)Testo Convenzione  69 Kb22/09/2016 16:57
Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Settembre 2016 16:57
 

Usiamo i cookie per migliorare il sito e l'esperienza utente e il loro uso e' essenziale per il corretto funzionamento dello stesso. Per saperne di piu' sui cookie, come cancellarli e come vengono utilizzati, andate nella nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information