Ponte Morandi: PROROGATO Fondo di garanzia per imprese danneggiate

A seguito degli eventi del 14 agosto, su indicazione di Regione Liguria, FILSE ha attivato un Fondo di Garanzia per i finanziamenti bancari, volti a finanziare il circolante delle imprese in difficoltà a seguito del crollo del Ponte Morandi.

Possono accedere al Fondo di garanzia, le imprese di micro, piccola e media dimensione che hanno presentato il modello AE (approvato con DGR n. 706 del 30/08/2018) a Regione Liguria per il tramite delle competenti CCIAA entro il 01/10/2018.

I finanziamenti bancari che fruiscono della garanzia del Fondo hanno durata di pre-ammortamento tra 12 e 18 mesi oltre ad un periodo di ammortamento compreso tra 24 e 72 mesi. 
L’importo del finanziamento deve essere compreso tra €10.000 ed € 180.000.

L’ammissione ai benefici del Fondo di Garanzia consente:
-  l’attivazione di una garanzia diretta fino all’80% del finanziamento concesso da una Banca Convenzionata, oppure 
- la concessione di una controgaranzia, sempre in misura dell’80%, ad una garanzia rilasciata da un Confidi Convenzionato per un finanziamento concesso da parte di una Banca Convenzionata.

La domanda dovrà essere inoltrata utilizzando la piattaforma bandionLine, a decorrere dal giorno 9 Ottobre 2018 sino al giorno 30 Settembre 2019.

Regione Liguria con propria deliberazione n. 442 del 31.05.2019 ha prorogato l’apertura del bando al 31 dicembre 2019, implementando altresì le risorse iniziali poste a garanzia con ulteriore 1 milione di Euro.

Clicca qui per consultare l'avviso di accesso al Fondo.