PNRR: selezionato il progetto "RAISE" proposto da una cordata ligure, tra cui FILSE, per sviluppare l'ecosistema dell'innovazione ligure

RAISE , acronomino di  Robotics and AI for Socio-economic Empowerment, è il nome del progetto di ecosistema dell'innovazione, progettato da Istituto Italiano di Tecnologia (IIT), CNR e Università degli Studi Genova, con la regia ed il supporto di Regione Liguria, che è stato selezionato tra gli 11 ecosistemi dell’innovazione nazionali dal Ministero dell’Università e della Ricerca, nell’ambito del PNRR e accederà alle fasi negoziali e attuative dei progetti proposti, beneficiando di  circa 120 milioni di Euro di finanziamento.

Anche FILSE, affianco a Regione Liguria e agli altri partner territoriali, ha preso parte alla definizione dell'ecosistema e sarà fortemente impegnata nel gioco di squadra che ha portato a questo importante risultato e che diventerà sempre più fondamentale per l'attuazione del progetto. Oltre il 50 % dei I fondi ricevuti saranno infatti dedicati alle imprese attraverso bandi a cascata o progetti specifici di technology transfer per la realizzazione dell’ecosistema, traguardando alla realizzazione di una “robot valley" ligure.

L’ecosistema, uno spazio dove il mondo della ricerca dialoga e collabora con le impresa sui temi dell’innovazione tecnologica per lo sviluppo economico del proprio territorio, in Liguria sarà per i prossimi anni  "motore" che alimenterà i nuovi processi industriali e produttivi tramite la Robotica e l’Intelligenza Artificiale con specifica applicazione nei domini della logistica e della portualità, della città e dei territori sostenibili, della salute e dell’ambiente. Il progetto infatti pensato per consolidare l’innovazione ad alta vocazione tecnologica tra le filiere portanti dell’economia ligure ha l’obiettivo di assumere un ruolo di riferimento nell'area di specializzazione delineata (Robotica e IA) a livello nazionale e internazionale mediante le competenze già presenti e consolidate sul territorio ligure e vede il coinvolgimento di importanti aziende presenti nella regione.

RAISE è organizzato secondo il sistema di governance Hub & Spoke e si articola in 5 aree di intervento su singole tematiche:
• spoke 1: Urban Technologies for Inclusive Engagement – progettazione e sviluppo di tecnologie per la fruizione inclusiva dell'ambiente urbano e domestico con particolare attenzione ai temi relativi alle disabilità cognitive e sensoriali, ai bambini e agli anziani;
• spoke 2: Smart Devices and Technologies for Personal and Remote Healthcare – realizzazione di sistemi robotici, protesi, esoscheletri, dispositivi e ambienti intelligenti per la cura della persona anche da remoto;
• spoke 3: Sustainable environmental caring and protection technologies – sviluppo di sistemi robotici, tecniche per l’accumulo e la distribuzione di energia e sistemi di monitoraggio e prevenzione di rischi naturali e antropici per gli ecosistemi urbani, terrestri, marini e costieri;
• spoke 4: Smart and sustainable ports – realizzazione di sistemi di monitoraggio e di simulazione, tecnologie robotiche e di IA per la logistica e la sicurezza in ambito portuale e marino;
• spoke 5: Tech Transfer & Development – trasferimento sul mercato delle conoscenze generate dall’ecosistema con conseguente impatto sul tessuto economico, sociale e tecnologico a livello locale, nazionale e internazionale.